Modello Piastra a giorno Modello Box Modello Rack

Modello Mini Tower Modello Maxi Tower Modello Rack


Applicazioni:
- Banchi di collaudo
- Laboratori di ricerca e di taratura
- Sviluppo e produzione di apparecchiature elettroniche
- Banchi di controllo e di comando
- Collaudo per apparecchiature elettriche


VMM

V = Variatore convertitore stabilizzatore
M = Monofase (tipo di alimentazione della rete di ingresso)
M = Monofase (tipo di alimentazione della linea di uscita “utenza”)

VTM

V = Variatore convertitore stabilizzatore
T = Trifase (tipo di alimentazione della rete di ingresso)
M = Monofase (tipo di alimentazione della linea di uscita “utenza”)

VTT

V = Variatore convertitore stabilizzatore
T = Trifase (tipo di alimentazione della rete di ingresso)
T = Trifase (tipo di alimentazione della linea di uscita “utenza”)


Con la tecnologia PWM (Pulse Width Modulation) e l’impiego degli IGBT (Isolated Gate Bipolar Transistor) è possibile raggiungere elevati rendimenti.
Apparecchiatura completamente elettronica; con elevatissimo rapporto dimensioni / potenza ed in grado di alimentare qualsiasi tipo di carico (induttivo, resistivo, capacitivo).
Questa linea di modelli, serie V.., permette di riprodurre ed erogare una tensione monofase e/o trifase, perfettamente stabilizzata e con un bassissimo contenuto armonico, ma con un valore di tensione massimo erogabile inferiore a (– 4Vac.) rispetto a quella fornita dalla rete.
Le apparecchiature VMM, VTM, VTT permettono di generare una sorgente di tensione e frequenza (a seconda della tipologia) variabile ed indipendente da quella della linea di alimentazione (da 0Vac. / a 230Vac - 400Vac.) (da 50Hz. a 60Hz. e viceversa).
Il sistema per ridurre il più possibile le eventuali correnti di assorbimento durante la fase di avviamento viene dotato di serie di soft-start, inoltre le apparecchiature che erogano la tensione trifase (serie VTT) lo squilibrio tra una fase e l’altra può essere ≥ del 30 %, e nel caso di connessione tra una delle fasi ed il conduttore neutro lo squilibrio può essere anche al 100%.

Schemi a blocchi dati tecnici e di connessione





Stabilizzatore Variatore Convertitore (VMM)

 

Il raddrizzatore trasforma la tensione di rete monfase in continua, successivamente, tramite la ricostruzione a modello PWM (Pulse Width Modulation) viene ricomposta in una forma perfettamente sinusoidale; un apposito filtro provvederà a livellare la sinusoide ricostruita, eliminando tutte le impurità prodotte durante la ricostruzione della sinusoide.

 

Scheda tecnica Tav.1

(Tav. 1) Rappresenta i principali dati tecnici per Variatore, Stabilizzatore, Convertitore della Serie VMM (NB: in questo caso il valore di tensione max. erogabile sarà –4Vac.la tensione di rete).

 






Stabilizzatore Variatore Convertitore (VTM)

 

Nel caso del sistema tri-monofase la linea di rete distribuita sulla linea trifase, alimenta il raddrizzatore a ponte di diodi il quale genera una tensione continua.
Successivamente la continua viene rielaborata tramite la modulazione con gli IGBT (Inverter), per ricomporre una forma d’onda perfettamente sinusoidale monofase; un apposito filtro provvederà a livellare la sinusoide ricostruita, eliminando tutte le impurità prodotte durante la ricostruzione della sinusoide.

 

Scheda tecnica Tav.2

(Tav. 2) Rappresenta i principali dati tecnici per Variatore, Stabilizzatore, Convertitore della Serie VTM (NB: in questo caso il valore di tensione max. erogabile essendo la linea di alimentazione ripartita su di una linea trifase (3 x 400Vac), il valore massimo della tensione erogata può essere di 270Vac).