Modello TOWER Modello DIN



Applicazioni:


- Impianti di emergenza
- Quadri di comando
- Illuminazione di emergenza
- Emergenza in genere


 

Il Gruppo di Continuità UPS per emergenza appartiene alla famiglia dei Gruppi Soccorritori, in quanto il sistema si attiva esclusivamente solo dopo qualche mS dalla mancanza dell’alimentazione di rete.

Nel caso di mancanza rete le batterie forniscono l’energia per il funzionamento del Gruppo di Continuità, il quale ha il compito di alimentare l’utenza durante tutto il periodo di back-up fino al livello di fine scarica della batteria.

 

 

Bocchi del sistema DIN

Il RADDRIZZATORE converte la tensione di rete in una continua, il ripple residuo viene ridotto con un filtro LC.

L’ ALIMENTATORE DC/DC ha la funzione di alimentare tutti i circuiti elettronici dell’apparecchiatura stessa. Questo alimentatore isolata galvanicamente i circuiti dell' UPS dalla rete di alimentazione.

Il CARICA BATTERIA ha la funzione di gestire la ricarica a fondo della batteria durante il normale funzionamento (presenza rete) in particolar modo a seguito di una precedente scarica dovuta ad un intervento dell’apparecchiatura.

 

L’ ELETTRONICA DI CONTROLLO oltre che a gestire e controllare tutti i blocchi di potenza, ha il compito di remotizzare verso le periferiche, eventuali segnali prodotti dal sistema e di interfacciare con i vari comandi inviati dall’operatore, inoltre l’elettronica di controllo gestisce l’energia che proveniente dalla batteria alimenta il convertitore DC/AC.

IL CONVERTITORE DC/AC provvede ad innalzare la tensione continua proveniente dalla batteria in una tensione minima ed accettabile dall’Inverter.

IL RADDRIZZATORE DC/AC costituito da un ponte di diodi veloci, permette di raddrizzare la tensione elevata precedentemente prodotta dal convertitore DC/AC adatta ad alimentare l’Inverter.

L’ INVERTER ha la funzione di ricostruire la tensione precedentemente elevata ed innalzata, rifacendosi su di modello a gradini di impulsi, con il concetto PWM. La tensione generata sarà di due tipi, una trifase ed una monofase con una frequenza di 50Hz. (su richiesta è disponibile anche la versione a 60Hz).

 

La scheda tecnica qui di seguito, rappresenta i principali dati tecnici per UPS linea DIN.

Schema a blocchi per Modello Tower

 

Blocchi del sistema UPS Tower

Il DISTRIBUTORE BY-PASS serve a gestire e a monitorare la linea di alimentazione proveniente dalla rete principale. Solo in caso di mancanza rete, la scheda elettronica di controllo del by-pass provvede a commutare la linea di potenza dell’a-limentazione (rete) su quella di uscita dell’UPS.
Il tempo di commutazione tra linea di rete ed emergenza, è possibile configurarlo su specifica richiesta, poiché lo standard commuta in 60mS.

Il CARICA BATTERIA ha la funzione di gestire la ricarica a fondo della batteria durante il normale funzionamento (presenza rete) ed in particolare viene attivato in modo automatico a seguito di una precedente scarica dovuta ad un intervento dell’apparecchiatura.
Un apposito sistema controlla che il carica batteria entri in funzione solamente dopo che il livello di carica batteria sia al di sotto di determinati parametri.
Con questo concetto è possibile aumentare il rendimento macchina che è sicuramente tra i più performanti proposti da apparecchiature di emergenza di questo tipo.

LE BATTERIE hanno il compito di fornire energia all’inverter in una quantità tale da alimentare le utenze, per tutto il tempo che viene a meno la presenza della tensione sulla linea di rete.
Il loro dimensionamento dipende dalla potenza del sistema di emergenza e dall’autonomia necessaria per alimentare il carico .

L’ INVERTER ha la funzione di ricostruire la tensione continua proveniente dalla batteria in una forma perfettamente sinusoidale impiegando la tecnologia PWM (Pulse Width Modulation) e di trasmetterla sul contatto del contattore di uscita dell’UPS che a sua volta verrà gestito dalla scheda di controllo del by-pass.
Con la tecnologia impiegata si riesce a contenere le armoniche entro un livello estremamente basso, pertanto non sarà richiedere l’inserimento di induttanze e di condensatori per comporre una LC di elevata potenza.

L’ ELETTRONICA DI CONTROLLO oltre che a gestire e controllare tutti i blocchi di potenza, ha il compito di remotizzare verso le periferiche, eventuali segnali prodotti dal sistema e di interfacciare il sistema con i vari comandi inviati dall’operatore; inoltre l’elettronica di controllo ha anche il compito di monitorare i livelli di tensione della batteria, al fine di mantenerli opportunamente in uno stato di massima efficienza pronte per essere disponibili successivamente alla mancanza della rete.

 
 

La scheda tecnica qui di seguito, rappresenta i principali dati tecnici per gli UPS soccorritori della linea tower.